Formazione

Fattore umano, capitale e tecnologia rappresentano la triade perfetta di ogni progetto imprenditoriale. In particolare, il tema delle risorse umane, che nelle discipline economiche ha conosciuto sviluppo pari a quello delle risorse finanziarie e tecnologiche, rende strategico l’aggiornamento e la formazione continua del personale al fine di seguire costantemente il progresso socio-economico ed accrescere il capitale intellettuale.
Fondamentale, al riguardo, è il training aziendale, nel quale Service Legno ha sviluppato percorsi formativi rivolti alla verifica e all’aggiornamento del Manuale Qualità, all’immagine d’impresa, alla sicurezza, alla conoscenza dei materiali, alla razionalizzazione dei tempi lavorativi. Ricerca e innovazione risultano voci prioritarie anche nei bilanci, seguendo percentualmente quelle degli ammortamenti.
Quanto poi alla performance industriale, essenziale è l’aggiornamento delle macchine utensili e dei sistemi di produzione, che l’incidenza del grado di automazione rende sempre più obsoleti. Di qui la necessità di effettuare investimenti in beni strumentali governati da programmi informatici, come il centro di taglio a controllo numerico, acquistato con altre modernissime dotazioni di laboratorio.
Politiche di qualità

La qualità dei prodotti e dei processi, oltre che un imperativo per tutti i settori economici, è un elemento fortemente competitivo e uno strumento rigoroso di riorganizzazione aziendale. Le prestazioni di un’impresa vanno certificate con sicurezza in termini di efficienza, efficacia e garanzia degli standard. Se in alcuni casi certificare la qualità è un obbligo e in altri è un motivo di distinzione, Service Legno, anche alla luce dei nuovi scenari e delle nuove prospettive, la considera suo tratto identitario costante. La politica attuata al riguardo, oltre che una verifica in termini di affidabilità e sicurezza, persegue un processo sistemico con cui migliorare la propria performance. In quest’ottica, la qualità dell’intero ciclo produttivo è stata riconosciuta nel 2005 conforme alle norme UNI ISO 9001: 2000 da un ente accreditato come la TUV Italia, e lo stesso anno è stata ottenuta dalla SOA-Nordest l’attestazione di certificazione all’esecuzione di lavori pubblici (cat. OS32).
Ulteriori fattori di qualità sono costituiti dalla formazione, dal monitoraggio dei dati e delle procedure (standardizzazione documenti, gestione informatizzata del magazzino, schede lavorazione prodotto, controllo di conformità); la continua ricerca di miglioramento, peraltro, ha indotto a conseguire la certificazione del Sistema di gestione integrato Qualità-Ambiente-Sicurezza, obiettivo che potrà essere raggiunto attraverso la sensibilità di tutti gli operatori sui temi fondamentali della politica aziendale.
La sicurezza

Quella della sicurezza sul lavoro si conferma questione centrale, e rivela oggi più che mai la necessità di adeguati sistemi di controllo e di monitoraggio, come ribadito anche dal decreto varato in materia dal Governo, attuativo della legge-delega 3.8.2007 n. 123. Accanto, peraltro, a regole ed a sanzioni, urge soprattutto una svolta culturale, fondata su misure di prevenzione, informazione e formazione, e sulla collaborazione fra istituzioni, imprese e lavoratori. Programma al quale, oltre che con i controlli sulla corretta applicazione delle procedure effettuati in sede, Service Legno concorre con la verifica della sicurezza in cantiere attraverso i propri tecnici.
I vantaggi dell’automazione connessa alla sicurezza, alla semplificazione e al risparmio (ambienti e spazi fisici, ergonomia, utility) sono inoltre facilitati dalla domotica, ossia dalla tecnologia applicata alle operazioni di routine.